.

.

venerdì 25 novembre 2011

Recensione: Tomba di famiglia



La scheda del libro qui.


Recensione:


Tomba di famiglia si presenta come il seguito de Il tizio della tomba accanto, libro che ho apprezzato perchè in primo luogo diverso dagli stereotipati romance, il nostro uomo non è bellissimo, biondissimo e fighissimo ma è un normale trentenne che può piacere ma anche no, Benny l'agricoltore ha il fascino dell'uomo rude e con principi sani, e secondo mi ha permessa di avvicinarmi all'ironia svedese che pian piano ho iniziato a capire e a farmi anche sorridere di tanto in tanto.


Se non avete letto Il tizio della tomba accanto poco importa perchè Tomba di famiglia è di per sè comprensibilissimo e per agevolare il lettore c'è anche un riassuntino iniziale contenente gli avvenimenti salienti del primo romanzo citato.


Con questo libro personalmente penso che Katarina Mazzetti abbia fatto un passo avanti rispetto al primo. La sciavamo Benny, l'agricoltore, e Desirée, la bibliotecaria, in balia di una scelta importante: avere un figlio, nonostante Benny convivesse con un'altra donna.


Inizialmente la cosa non avrà buon esito ma un secondo tentativo farà sì che i due protagonisti rivedano le proprie priorità e giungano a scelte importanti e soprattutto comuni. Per esempio Desirée donna di città per il bene del piccolo che porta in grembo e per amore nei confronti di Benny si trasferirà in campagna con 24 vacche a farle compagnia!


La Mazzetti ci mostra come la convivenza non sia cosa da poco o semplice, ci mostra come determinate scelte cambino la nostra vita in modo drastico e non sempre positivamente, e non sempre negativamente.
Ci permette di  immedesimarci nei personaggi scrutando i loro più intimi pensieri non a caso il romanzo ha capitoli che alternano il punto di vista di Desirée a quello di Benny. Ci fa comprendere come la stessa situazione venga assimilata in modo diverso a seconda della persona.


La cosa fenomenale è come la scrittrice, per l'appunto donna, riesca a "sbatterci in faccia" le differenze tra uomini e donne, infatti mentre leggevo potevo capire le reazioni della nostra bibliotecaria e le condividevo mentre per alcuni aspetti (diciamo per tutti va!) quello che pensava Benny era per me inconcepibile ma effettivamente è quello che farebbe ogni uomo.


Tomba di famiglia è un libro che va preso così com'è, lo si legge in poco tempo e lo si apprezza per il suo essere fresco, simpatico e scorrevole. Lo consiglio sia a uomini che donne perchè comprendere i pensieri dell'altro cercando di capirsi un pò di più fa sempre bene!

martedì 22 novembre 2011

Recensione: Le emozioni difettose


La scheda del libro qui.

Recensione:

Dopo aver sentito parlare così tanto bene e in modo così convincente di quest'autrice, nel chiudere questo libro sono rimasta un attimino senza parole e solo una domanda mi ronzava in testa: che senso ha avuto scrivere questo libro?

Ebbene sì mi ha leggermente delusa, la trama è insulsa e senza nè capo nè coda, in un solo termine: sconclusionata! Le premesse erano ottime: una trama che attira, un titolo e una copertina formidabili, una scrittura più che rispettabile, fluida e semplice. Nonostante i buoni presupposti, però, quello che mi è rimasto alla fine non è nient'altro se non uno sporadico ricordo di tutto e di nulla. Nonostante la fluidità e la scorrevolezza spesso ho arrancato nell'andare avanti perchè il libro non decollava e non è mai decollato. 

Solo verso la fine un episodio mi ha commossa e mi ha strinto il cuore ma non si può basare un libro su un solo episodio. 

Non mi piace fare recensioni negative, perchè per me ogni scrittore ha qualcosa da raccontare e io non sono nessuno per demolire il suo lavoro, ma un detto latino dice "de gustibus non disputandum est" (penso non ci sia detto migliore!).

Sicuramente più in là darò un'altra possibilità all'autrice ma diciamo che questo non è il suo capolavoro.

Recensione: Promessi vampiri-The dark side



La scheda del libro qui.


Recensione:


Avendo amato il primo volume, Promessi vampiri, ero molto confusa riguardo ad un seguito. Se da una parte volevo leggere ancora di Lucius e Antanasia, dei loro battibecchi, del loro amore e della loro bellissima storia dopo il matrimonio, dall'altra la cinica che è in me sospettava che un seguito potesse rivelarsi un flop. 


Per fortuna così non è stato in quanto Beth Fantaskey, ci omaggia di un romanzo che non ha nulla da invidiare al primo. Ho ritrovato la stessa ironia e la stessa fluidità nella scrittura che permette di arrivare all'ultima pagina in pochissimi giorni. Ho visto questo libro come una sorta di romanzo di formazione in quanto Antanasia da ragazzina spaesata diviene una regina qualificata e sicura di sè.


La prima parte del romanzo è formato dal capitolo del matrimonio che la Fantaskey aveva permesso ai suoi fan di poter leggere già su internet, tempo fa, incontriamo Antanasia alle prese con il suo primo vero approccio al mondo dei vampiri e dovrà seguirne le tradizioni. In The dark side la struttura è decisamente diversa,  i capitoli sono suddivisi per personaggi, ma non più solo due (Lucius e Antanasia), in questo riusciamo a conoscere in maniera approfondita le due persone più importanti nella vita della coppia Mindy e Raniero. Con Mindy un primo approccio lo abbiamo avuto nel primo libro, è la migliore amica della protagonista, risulta essere molto perspicace (sottolineo molto), diffidente e di una simpatia unica; Raniero è il "fratello" di Lucius, i quali pur non avendo legami di sangue, sono cresciuti insieme e si fidano ciecamente l'uno dell'altro, nonostante uno screzio avvenuto in passato che ha visto i due protagonisti...


Raniero e Mindy si conosco durante il matrimonio e immediatamente tra loro scatta la scintilla. La storia però non può avere un seguito per Mindy in quanto non approva assolutamente il tipo di vita che il ragazzo si prodiga a condurre: su una spiaggia, con capelli lunghi e vivendo alla giornata (quando la sua famiglia naviga nell'oro!).


In questo libro ognuno dei personaggi dovrà affrontare situazioni non semplici che spesso li farà dividere, ma se un legame è forte nulla lo può spezzare...


Non voglio rivelarvi nient'altro perchè Promessi Vampiri- The dark side merita di essere letto, ma personalmente spero che la storia finisca con esso per non ricevere delusioni andando a forzare la trama!


E voi l'avete letto? Cosa ne pensate?





mercoledì 16 novembre 2011

In libreria Changeless di Gail Carriger‏

E' uscito per la Dalai Editore l'8 novembre il tanto atteso seguito di Souless...


Changeless
di Gail Carriger
Dalai editore
pp. 328 – Euro 15,50


Una scrittrice deliziosa.
L’incrocio perfetto tra Jane Austen e P.G. Wodehouse.


Titolo: Changeless
Autrice: Gail Carriger
Casa editrice: Dalai editore
Pagine: 328
Prezzo: € 15,50

Trama: È metà pomeriggio, per ogni lupo mannaro che si rispetti dovrebbe essere il momento della giornata dedicato al sonno più profondo, eppure a casa di Alexia Tarabotti oggi qualcosa non va: svegliata di soprassalto da un grido, la nostra eroina si accorge che suo marito, Lord Maccon, non è tranquillamente a letto addormentato, ma sta ululando alla finestra. Neanche il tempo di capire che cosa succede che questi fugge. Scompare. Lasciandola sola ad affrontare un esercito di soldati dai poteri soprannaturali, una pletora di fantasmi e, soprattutto, la Regina Vittoria. Infuriata come non mai. Ma Alexia è in possesso di due armi di difesa micidiali che la proteggono da ogni insidia: il suo parasole all’ultima moda e una ammaliante cortesia. Le indagini la condurranno fin nella remota e selvaggia Scozia in mezzo a clan di licantropi di cui riuscirà – con incredibile abilità, e grazie ai suoi poteri di «senz’anima» – a rovesciare le dinamiche interne volgendole a proprio favore. Tra un’avventura e l’altra avrà anche il tempo per rintracciare il maritino scomparso? Dopo Soulless, che ne ha rivelato il talento, il nuovo brillante romanzo di Gail Carriger.




Gail Carriger ha esordito con Soulless, primo romanzo con protagonista Alexia Tarabotti, inserito da «Publishers Weekly» nella lista dei migliori libri del 2009. Un successo consolidato da Changeless e dal terzo capitolo della serie, Blameless, di prossima pubblicazione per Dalai editore.

domenica 13 novembre 2011

Recensione Ho il tuo numero di Sophie Kinsella

TramaCosa accade se ti scippano il telefonino e tutta la tua vita è lì dentro? Ti senti persa, naturalmente. È quello che capita a Poppy, una scombinata fisioterapista prossima alle nozze con un affascinante docente universitario. Proprio quando il telefono le serve per una faccenda a dir poco urgente! Perché tra le altre cose, nel bel mezzo di una festa con le amiche ha appena perso il suo prezioso anello di fidanzamento, uno smeraldo come non ne ha mai visti nella sua intera esistenza. Poppy è nel panico, e mentre cerca affannosamente l'anello perduto cosa vede in un cestino dei rifiuti? Un cellulare nuovo di zecca che sembra aspettare proprio lei. È un attimo. Ed è suo. Non può permettersi il lusso di rimanere scollegata, non in questo momento. Ma di chi è quel telefono? E a cosa si riferiscono gli strani messaggi che riceve? Poppy non ha il tempo di farsi troppe domande. Ha un anello da ritrovare, un matrimonio da organizzare e qualche cosuccia in sospeso con i suoi futuri suoceri. Ma non sa che quel telefono e lo sconosciuto con cui si troverà a condividerlo le metteranno a soqquadro la vita...


Sophie Kinsella:
(pseudonimo di Madeleine Wickham, Londra, 1969), prima di diventare una scrittrice di successo, è stata una giornalista economica. Per Mondadori ha pubblicato la serie I love shopping , diventata in breve tempo un bestseller sia in Italia che all'estero, Sai tenere un segreto?(2003), La regina della casa (2005), Ti ricordi di me? (2008) e La ragazza fantasma (2009). Con il suo vero nome, Madeleine Wickham, ha pubblicato La signora dei funerali (2008) e La compagna di scuola (2010). Nel 2009 ha vinto il Glamour Women Of The Year Award come migliore scrittrice dell'anno. Vive a Londra con il marito e quattro figli.






Recensione:


E' inutile se c'è una scrittrice che riesce a non deludermi mai e a risollevarmi il morale facendomi fare delle grasse risate senza mai scendere nel volgare è proprio lei, la signora del chick-lit: Sophie Kinsella! Se non avete letto nulla di suo per favore seguite il mio consiglio rimediate al più presto non sapete cosa vi state perdendo!"Ho il tuo numero" si presenta come un romanzo che ci pone una realtà: e se perdessimo il nostro cellulare cosa faremmo? Come reagiremmo? Nel mondo ormai dove la tecnologia ne fa da padrona sarebbe una catastrofe (tranne forse per il mio prof. di filosofia del liceo il quale non aveva neanche un pc...mah!)!!


Proprio questo succede a Poppy, protagonista del romanzo, la quale però ha così fortuna da riuscire a trovarne uno in un cestino (cosa che succede 99 volte su 100, io ne trovo uno al giorno!) e invece di restituirlo se ne appropria. Questo le permetterà di entrare in contatto, tramite uno scambio di email, con Sam uomo d'affari, freddo e distaccato, praticamente il suo opposto. La nostra cara Poppy è anche alle prese con il suo imminente matrimonio con Magnus, famoso, ricco e affascinante. Sposare Magnus però vuol dire sposare anche la sua famiglia la quale non ha molta simpatia per la nostra eroina. 


Non dirò altro della trama per non rovinarvi la lettura. Il finale di certo non è inaspettato ma se ci si approccia a questo genere quello che si vuole è proprio una conclusione alla vissero tutti felici e contenti, no?! Quello che la Kinsella riesce a fare in ogni suo libro è costruire un personaggio teneramente impacciata e alle volte anche odiosetta ma che si ama incondizionatamente. Le situazioni che si trova ad affrontare la protagonista sono quasi sempre assurde e divertenti che trascinano il lettore a girare la pagina successiva aspettandosi un colpo di scena che, puntualmente,  c'è sempre.


Ho letto questo libro in due giorni e arrivata all'ultima pagina rimpiangevo di averlo terminato! Ora quanto attenderemo per leggere qualcos'altro di suo? Spero non molto perchè ne sono dipendente!

Giveaway: Chanel non fa scarpette di cristallo di Barbara Fiorio

Buona domenica a tutti ragazzi! In questo post voglio proporvi un Giveaway che ha per oggetto un libro che vale la pena leggere, a me personalmente è piaciuto veramente tanto e consiglio vivamente. Potete trovare la mia recensione qui. Sto parlando di...Chanel non fa scarpette di cristallo!

Banner:



<br /> <a href="http://lamiapassioneilibri.blogspot.com/2011/11/giveaway-chanel-non-fa-scarpette-di.html" target="_blank"><img width="210" src="http://img707.imageshack.us/img707/3126/downloadiy.jpg" height="60" /></a><br />



Volete cercare di aggiudicarvi la copia? Basta seguire delle piccole e semplici regole:
1) Diventare follower del blog
2) Diventare fan della pagina facebook
3) Commentare il post indicando: quale principe/principessa delle favole vorreste essere e perchè?
4)Per una possibilità in più: condividere su facebook, su twitter o inserire il bannerino sul vostro blog (ricordatevi di inserire il sito dove avete condiviso e se l'avete fatto su FB taggate me o la pagina)


Buona fortuna a tutti! Il giveaway si concluderà il 3 Dicembre e il giorno seguente estrarrò il nome del fortunato tramite Random.com!

Anteprima: La sonnambula di Essie Fox



Titolo: La sonnambula
Autrice: Essie Fox
Casa editrice: Castelvecchi
Pagine: 384
Prezzo: € 18,50
Uscita: 16 novembre 2011


Finalmente un romanzo ambientato nella Londra dell'era vittoriana, è da tanto che non ne leggo uno e ne sento la mancanza. Il 16 novembre per la casa editrice Castelvecchi uscirà La sonnambula della scrittrice Essie Fox, candidato al People Book Prize.


Trama: Quando, nella Londra di fine ottocento, la diciassettenne Phoebe Turner aveva accettato la proposta dell’eccentrico Nathaniel Samuels e, dalla capitale inglese, si era trasferita a Dinwood Court, pensava che tutto si sarebbe risolto in una nuova esperienza: lavorare come dama di compagnia per Lydia, la moglie del signor Samuels, una donna fragile e malata di nervi. Ma c’è un passato tenebroso che non vuole essere dimenticato: un’ombra che segue la giovane Phoebe in quell’isolata residenza di campagna per svelarle la vicenda di un’amante dal cuore spezzato, di una giovane attrice costretta ad abbandonare il palcoscenico, di un maggiordomo in preda a desideri inconfessabili e di una povera ragazza, Esther, la figlia di Nathaniel e di Lydia, ritrovata morta assiderata, tanto tempo prima, nei campi che circondano la casa di Dinwood Court. Al centro di questo labirinto di inganni e tradimenti, Phoebe scoprirà di non essere la persona che aveva sempre creduto. E che la sua venuta a Dinwood Court non era certo stata frutto del caso...


Essie Fox
Nata e cresciuta nell’Herefordshire, in Inghilterra, Essie Fox ha lavorato come editor e come illustratrice prima di concentrarsi sul suo vero amore: la scrittura. Autrice del popolare blog virtualvictorian.blogspot.com, sta già lavorando a un nuovo romanzo dopo il successo ottenuto conLa Sonnambula. Vive tra Londa e Windsor insieme a suo marito e a sua figlia. Il sito ufficiale dell'autrice qui.

Anteprima Strega d'Aprile di Majgull Axelsson



Titolo: Strega d'Aprile
Autrice: Majgull Axelsson
Casa editrice: Elliot
Pagine: 420
Prezzo: € 18,50
Uscita: 16 novembre 2011


Il 16 Novembre (quindi manca pochissimo!) finalmente nelle librerie italiane approderà per la casa editrice Elliot  un romanzo vincitore del prestigioso August Prize, intitolato Strega d'aprile (titolo originale: Aprilhäxan) della scrittrice svedese Majgull Axelsson. Il romanzo è stato pubblicato in patria più di dieci anni fa, nel 1997, riscuotendo successo tra i suoi lettori e divenendo un bestseller tradotto in di 24 paesi. Il libro ci racconta una storia di donne, delle loro rivalità e del complesso e delicato rapporto tra madri e figlie.Un romanzo potente che ci parla di relazioni con un tono che sa commuovere e appassionare.


Trama: Gravemente disabile, Desirée giace in un letto d’ospedale sognando, pensando. Non può camminare né parlare ma ha altre capacità. È una Strega d’Aprile: è chiaroveggente e onnisciente ed è in grado di viaggiare nel tempo e nello spazio, in un mondo che le sarebbe altrimenti negato. La madre, che alla nascita l’ha abbandonata alle cure dello Stato, ha poi adottato tre bambine, nessuna delle quali è al corrente dell’esistenza di una quarta sorella. Nonostante le sue difficoltà, con l’aiuto di un computer e di un dottore, con cui lentamente instaura un rapporto sentimentale molto particolare, Desirée impara a comunicare con il mondo esterno, ottiene straordinari risultati negli studi della fisica quantistica e usa le sue capacità paranormali per seguire la vita della madre e la sua relazione con le figlie adottive. Consapevole che non le resta ancora molto tempo e convinta che una delle sue sorellastre l’abbia derubata della vita che sarebbe altrimenti spettata a lei, Desirée decide di servirsi dei suoi poteri per regolare i conti una volta per tutte. Un giorno ognuna delle tre donne riceve una lettera misteriosa che la costringe a esaminare sia il proprio passato sia il presente, mettendo in moto una complessa rete di ricordi, rimpianti e scontri che porteranno a un finale sconvolgente. Il racconto potente e fantastico racchiuso in questo originalissimo romanzo viene valorizzato dal talento dell’autrice nel rendere atmosfere ricche di suspense e di penetrante tensione, popolate da personaggi indimenticabili. 


Majgull Axelsson 
E' nata in Svezia nel 1947, è giornalista, autrice di romanzi tradotti in molte lingue e testi teatrali di grande popolarità. Ha condotto alcune inchieste su temi quali il lavoro infantile, la prostituzione minorile e la vita dei bambini di strada in America Latina. Ha debuttato con successo nel 1994 con il romanzo Långt borta från Nifelheim e nel 1996 ha pubblicato un lavoro sui nuovi poveri in Svezia. Nel 1997 Strega d’Aprile è divenuto in brevissimo tempo un bestseller internazionale e ha ottenuto i più importanti riconoscimenti letterari svedesi.

martedì 8 novembre 2011

AAA Anteprima e iniziativa per Sulle ali di un angelo di Becca Fitzpatrick

Sulla pagina Facebook IL BACIO DELL’ANGELO CADUTO in prossimità dell’uscita del libro Sulle ali dell’angelo verrà lanciato un gioco-casting tra i lettori di Becca Ftizpatrick per trovare Nora e Patch.


La locandina di questa bellissima iniziativa indetta dalla Piemme Freeway!


Ed ecco a voi i libri finora usciti in Italia...

Il bacio dell'angelo caduto
Pagine 304  
Prezzo €17

Trama: Nora è una liceale introversa che non ha ancora messo l’amore in cima alla lista delle cose da fare. Almeno finché non incontra Patch.
Lui ha un sorriso irresistibile e un inspiegabile talento per indovinare sempre quello che le passa per la testa. E per quanto si sforzi di negarlo, lei sente che l’attrazione per il compagno di scuola è destinata a crescere. Fino a che punto?
Nora non sa in che storia si è cacciata. Non può nemmeno immaginare d’essersi innamorata, ricambiata di un angelo caduto. Scoprirà presto però, che per riottenere la sua vera natura, il suo ragazzo deve prenderle la vita. Oppure combattere contro un avversario persino più potente di lui. L’amore può davvero vincere tutto? O farti perdere tutto?


Angeli nell'ombra
Pagine 350
 Prezzo €17
In libreria da marzo 2011

Trama: Nora avrebbe dovuto sapere che la sua vita non sarebbe stata perfetta. Infatti, non basta una relazione con il proprio angelo custode (che è tutto tranne che angelico) ed essere sopravvissuta a un tentato omicidio per dirsi felice.  Patch infatti sembra allontanarsi da lei per avvicinarsi pericolosamente alla sua peggior nemica, Marcie, e il ricordo del padre assassinato senza che venisse mai trovato un colpevole, fa scivolare Nora sempre più nel sospetto verso l’angelo immortale il cui passato è avvolto in un cupo e impenetrabile mistero. La ricerca della verità spinge Nora verso qualcosa che avrebbe preferito ignorare. Di colpo, tutte le sue certezze si dissolvono in un crescendo di tensione, paura, confusione e rabbia. E, a mano a mano che il dubbio si insinua nella sua mente, e il suo cuore si spacca per la gelosia, Nora sembra non riuscire a vedere che il pericolo è sempre in agguato… 

Sulle ali dell’angelo
Prezzo €17
Pagine 350
In libreria da metà novembre 2011

Trama: La guerra fra Nephilim e angeli caduti, nutrita dall’odio e dal disprezzo, rischia di uscire dai confini entro cui era stata confinata per travolgere gli essere umani. 
Le incomprensioni fra Nora e Patch sono finite, anche se per i due giovani amanti le prove si fanno sempre più difficili. 
E’ arrivato il momento che a lungo hanno cercato di rimandare, quello in cui è necessario affrontare i segreti nascosti nell’oscuro passato di Patch, ricongiungere due mondi inconciliabili, decidere se cedere al tradimento oppure alla fiducia. 
E il tutto in nome di un amore che trascende i confini fra cielo e terra. Armati solo della proprio fede l’uno nell’altra, la ragazza e il suo angelo custode sono chiamati a una sfida disperata: la battaglia contro ciò che ha il potere di distruggere tutto ciò per cui hanno lottato.



Becca Fiztpatrick
Ha una laurea in medicina che però ha subito abbandonato per dedicarsi alla narrativa. Quando non è impegnata a scrivere, fa jogging oppure guarda telefilm polizieschi in Tv. Vive in Colorado. 
Per la collana Freeway ha già pubblicato i best seller “Il bacio dell’angelo caduto” e “Angeli nell’ombra.” 

Hanno detto...

 “ E’ esattamente il tipo di cose che mi piace e che voglio leggere: gotico e allo stesso tempo bizzarro e mai banale, con personaggi che ti restano impressi, frasi che ti travolgono e un sacco di humour. Il bacio dell’angelo caduto non smette mai di sorprenderti: un’esperienza davvero completa ed emozionante, che ti conquista”
Reviewer X 


“La storia ti prende completamente e la fine ti delizia. Finisci per innamorarti dei personaggi, in particolare di Patch”          
 La Femme Readers


“Becca Fitzpatrick è un assoluto talento nel creare dei personaggi stupendi: l’attrazione tra Nora e Patch è veramente bollente. Lo terrò nello scaffale dei miei libri più amati per rileggerlo ogni volta che avrò voglia di una bella dose di impossibile desiderio”
Steph Su Reads 


“Patch è il tipo che ogni ragazza vorrebbe trovare sulla sua strada. E’ il personaggio più sexy, affascinante e indomito che abbia incontrato da molto tempo.”
The Neverending Shelf 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...