.

.

giovedì 2 febbraio 2012

In libreria con Piemme...

Alyson Richman
Un giorno solo, tutta la vita

Titolo: Un giorno solo, tutta la vita
Autrice: Alyson Richman
Casa editrice: Piemme
Pagine: 350
Prezzo: € 18,00

Trama: Questa storia inizia a New York nel 2000, quando, alle nozze del nipote, Josef Kohn scorge tra gli invitati una donna dall’aria familiare: gli occhi azzurro ghiaccio, l’ombra di un tatuaggio sotto la manica dell’abito. Rischiando di essere scortese, le chiede di mostrargli il braccio. La certezza è lì, sulla pelle: sei numeri blu, accanto a un piccolo neo che lui non ha mai dimenticato. E allora le dice: «Lenka, sono io. Josef. Tuo marito».Perché questa storia, in realtà, inizia a Praga nel 1938, quando Lenka e Josef sono due studenti. Ebrei, si conoscono poco prima dell’occupazione nazista, si innamorano, diventano marito e moglie per lo spazio di una notte. Il giorno dopo, al momento di fuggire negli Stati Uniti, Lenka decide di restare, perché non ci sono i visti per la sua famiglia. Si separano con la promessa di ricongiungersi al più presto, ma Lenka finisce in un campo di concentramento.In mezzo all’orrore, dipinge: l’unico modo per dare colore a ciò che è privato di luce, per dare forma a ciò che non si può descrivere. Mentre Josef, in America, si specializza in ostetricia; solo aiutare a dare la vita gli impedisce di essere trascinato a fondo dalle voci di chi non c’è più.Quando ormai si crederanno perduti per sempre, ci sarà un nuovo inizio per entrambi. Ed entrambi impareranno che l’amore può anche essere gratitudine per chi ti ha salvato la vita, affinità tra anime alla deriva, rispetto di silenzi carichi di dolore. E di confini da non valicare, perché al di là si celano – intatti e ostinati – i ricordi di una passione assoluta, di quelle che basta un istante per accendere, ma non è sufficiente una vita per cancellare.Questa storia inizia e non ha mai fine. Come i grandi amori.

Alyson Richman: Americana, vive a Long Island, New York. I suoi romanzi, tradotti in più di dieci lingue, hanno ottenuto un vasto consenso di critica e di pubblico, tanto negli USA quanto all’estero, e sono stati selezionati e consigliati dai librai indipendenti.Un giorno solo, tutta la vita è diventato un bestseller in poche settimane. Ispirato alle storie vere di vittime e superstiti dell’Olocausto, è un inno alla resistenza dell’animo umano, alla forza dei ricordi, all’intensità di un incancellabile primo amore. Sito:http://alysonrichman.com/


L'amore è imperfetto
Francesca Muci

Titolo: L'amore è imperfetto
Autrice: Francesca Muci
Casa editrice: Piemme
Pagine: 182
Prezzo: € 12,00

Trama: È bastato un istante e la vita di Elena è cambiata per sempre. Da tempo pensava che la felicità per lei fosse inaccessibile, che le giornate dovessero continuare a susseguirsi l’una uguale all’altra, tra il lavoro per una piccola casa editrice e il silenzio del suo appartamento, spesso rotto dal rumore dei suoi pensieri. Nessun incontro fuori dall’ordinario, per lei.Fino al giorno in cui il caso le fa incontrare due persone che stravolgono completamente la sua esistenza. Ettore, uomo maturo, sguardo obliquo e viso irregolare, con la calma gentile di una vita già vissuta. E Adriana, impetuosa diciottenne, bellissima nelle imperfezioni del corpo acerbo, e spontanea, perché la vita non la conosce ancora. Ettore è l’amore sincero, adulto, il porto sicuro in cui approdare, e Adriana l’ossessione, il desiderio, l’imprudenza cieca e vitale, la gioia che solo ciò che è proibito sa dare. Insieme condurranno Elena lungo una strada mai percorsa prima, in un luogo dove non deve curarsi delle apparenze e dell’impietoso giudizio altrui.Sarà moglie, madre, amante e molto di più, e per la prima volta riuscirà a essere se stessa.

Francesca Muci: è nata a Nardò, in provincia di Lecce, nel 1973, dopo la laurea in Legge e un Master in management dell’audiovisivo, ha iniziato a collaborare con Rai Fiction come story editor.Sceneggiatrice e regista di documentari di successo, vincitori di premi prestigiosi come il Capitello d’Argento, attualmente sta lavorando al suo primo film lungometraggio, L’amore è imperfetto, tratto da questo romanzo. Vive a Roma con il marito e la figlia. 


Per non lasciarti andare
Tom McNeal

Titolo: Per non lasciarti andare
Autrice: Tom McNeal
Casa editrice: Piemme
Pagine: 490
Prezzo: € 19,00

Trama: Judith Whitman ha sempre creduto nell’amore a prima vista, quello che ti coglie all’improvviso e che può portarti dalla parte opposta del mondo senza che tu te ne accorga. Ma a volte la vita prende strade inaspettate. Judith ha sposato un banchiere di successo, un uomo a cui è affezionata, ma che forse non ha mai amato davvero, ha una figlia adolescente con cui non fa che litigare e una brillante e soprattutto stressante carriera come film editor a Los Angeles. C’è stato un tempo, però, in cui sembrava destinata a tutt’altro.Quando Judith aveva diciassette anni e viveva in un paesino del Nebraska, aveva incontrato Willy, un uomo diverso da tutti quelli che aveva conosciuto fino a quel momento. Aveva perso la testa per lui e si sentiva pronta a tutto pur di difendere quell’amore. Un giorno, però, aveva ricevuto la lettera di ammissione da una delle università più prestigiose del paese: era la sua grande opportunità; insieme a Willy, aveva deciso di coglierla, si sarebbero sposati al suo ritorno. Ma non era mai tornata.Sono passati venticinque anni da quella fatidica scelta e per Judith è il momento della resa dei conti.Forse ha una possibilità per tornare a essere felice: un lungo viaggio verso il luogo che un tempo chiamava casa. Dove può tornare a essere la ragazza spensierata che si rifugiava tra le braccia dell’uomo che non ha mai dimenticato.  

Tom McNeal: è nato a Santa Ana, in California, dove la sua famiglia coltiva arance da generazioni. Dopo la laurea in Letteratura inglese, ha insegnato per molti anni nella cittadina in cui ha ambientato il suo primo romanzo, Goodnight, Nebraska, vincitore di numerosi premi. Per non lasciarti andare è il suo secondo romanzo. Vive a San Diego con la moglie e i figli.


Il tempo stregato
Elinor Childe

Titolo: Il tempo stregato
Autrice: Elinor Childe
Casa editrice: Piemme
Pagine: 532
Prezzo: € 19,50

Trama: Inghilterra, fine XV secolo. Avice, orfana di un ricchissimo mercante, ha solo sei anni quando il suo tutore la dà in sposa al proprio figlio Philip, di quattordici. Troppo giovani perché il matrimonio venga consumato, quell’unione si tramuta per Avice in una lunga attesa, perché subito dopo le nozze Philip scompare, trattenuto a Londra da misteriosi impegni. A dare sue notizie sono solo le lettere che invia regolarmente. Il giorno del suo sedicesimo compleanno, ricevuti in dono alcuni arazzi che sembrano alludere alla sua vita, la giovane donna inizia a interrogarsi sul proprio destino.Delusa e sconfortata dal mancato ritorno dello sposo tante volte annunciato, deciderà infine di andare a Londra, per cercare la spiegazione di quell’assenza e di un fatto che l’ha incuriosita e affascinata: il tono delle ultime lettere, dapprima piuttosto scarne e fredde, si è fatto a un tratto più appassionato e seducente. Per Avice, mossa dal sospetto di essere vittima di un inganno, questa è anche l’occasione per uscire dal villaggio in cui ha trascorso tutta la vita, vincere le sue paure e avventurarsi nella grande città, assecondando un desiderio di libertà tanto a lungo represso. Ma le strade della capitale non sono un luogo sicuro, soprattutto ora che in molti tramano contro Enrico VII Tudor, asceso al trono al termine della guerra delle Due Rose e considerato da tanti un usurpatore. Coinvolta in prima persona negli intrighi di palazzo, incrocerà presto la strada di Aylmer Harcourt, personaggio dal fascino magnetico e ambiguo. Grazie a lui otterrà le risposte a lungo cercate sulla sorte di Philip, di cui non ha più avuto notizie, e potrà fare chiarezza sugli intrighi e i segreti che hanno accompagnato tutta la sua vita.

Elinor Child: Romanziera e saggista, esperta di letteratura inglese e francese, ha scritto otto romanzi ambientati alla fine del Settecento o ai primi dell’Ottocento, da Contrasti d’amore a L’amorosa caccia, e un romanzo fantastico, Streghe, vittime e regine, ispirato alle leggende e ai miti delle isole britanniche. Dopo un periodo in cui si è dedicata prevalentemente alla saggistica, ritorna al romanzo d’ambiente storico con Il tempo stregato. Appassionata di teatro, musica e arte, nel tempo libero coltiva il suo amore per la pittura.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...