.

.

mercoledì 18 aprile 2012

Recensione: A braccia aperte fra le nuvole


La scheda del libro qui.

Recensione: 

Trovare le parole per dare la mia opinione riguardo questo libro mi risulta molto difficile, non a caso è passato un pò di tempo da quando ho chiuso l'ultima pagina e l'ho riposto in libreria. 
Premetto che non affronta un argomento di semplice portata ma parlarne, soprattutto da chi l'ha vissuto in prima persona, richiede non solo coraggio ma denota anche voglia di vivere.

Ritengo proprio che Fabio con la sua testimonianza abbia gridato al mondo un inno alla vita: il cancro uccide ma dal cancro spesso, soprattutto oggi con la tecnologia che avanza, si può guarirne. Naturalmente quella del cancro è un'esperienza che segna e che da ognuno viene vissuta in maniera differente. C'è chi, come Fabio, la affronta grazie alla fede.

Importante nella vita di Fabio, oltre alla fede, sarà la famiglia e la sua prima ragazza che l'aiuterà nei momenti più difficili e cupi.  La sua vita non sarà semplice: le cure, il dolore fisico, la morte del padre segneranno profondamente le sue scelte ma sarà proprio grazie alla sua infinita forza che nonostante tutto andrà avanti portando la sua testimonianza e infonderà speranza negli altri ammalati come lui. 

Lo stile utilizzato è molto semplice, con frasi brevi ma che dirette e concise riescono a coinvolgere il lettore e a renderlo partecipe di ciò che non si potrebbe conoscere direttamente ma che grazie alle parole di Fabio diviene più comprensibile.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...