.

.

venerdì 25 maggio 2012

In libreria Mamma, papà: devo dirvi una cosa

Buonasera ragazzi! Come ben sapete la scorsa settimana (17 maggio) è stata la giornata nazionale contro l'omofobia. Sono qui a presentarvi un libro sull'argomento.

Giovanni e Paola Dall'Orto
Mamma, papà: devo dirvi una cosa

Scritto da una madre e da suo figlio 
Una doppia guida affrontata dal punto di vista del genitore e dal punto di vista del figlio, indispensabile per vivere senza traumi l’omosessualità in famiglia.
Con testimonianze personali e spunti di discussione sia per i giovani che per i loro genitori.


Titolo: Mamma, papà: devo dirvi una cosa
Autrice: Giovanni e Paola Dall'Orto
Casa editrice: Sonda
Pagine: 200
Prezzo: € 14,00 


Omosessuali non si nasce. E nemmeno si diventa. Omosessuali si è. Riconoscere e accettare questa identità risulta difficile, in famiglia e in una società a cui bisogna dimostrare che l’omosessualità non è una malattia da cui si può guarire o la scelta dovuta al capriccio di una moda. L’ignoranza e i pregiudizi duri a morire fanno sì che essere omosessuali sia ancora causa di emarginazione, disprezzo e fonte di sofferenza. Paola e Giovanni Dall’Orto, madre e figlio, hanno scritto questo manuale a quattro mani esaminando tutti gli aspetti con cui deve confrontarsi un giovane gay (o lesbica) alle prese con la propria omosessualità: dall’accettazione di sé a quella in famiglia; dal rapporto con amici e conoscenti alla reazione della «società»; dal coming out alla scoperta degli ambienti gay; dalle prime esperienze con l’amore a quelle con la sessualità. Attraverso la propria esperienza personale, con un approccio diretto adatto sia ai giovani che alle loro famiglie, gli autori guidano i lettori nell’affrontare l’omosessualità con serenità e rispetto, fornendo numerosi consigli e riportando le testimonianze di chi ci è passato in prima persona (come Alex Grisafi, giovanissimo cofondatore del gruppo giovanile di omosessuali più numeroso d’Italia). Perché prima si arriva ad accettare la propria identità omosessuale, meglio è.

Giovanni Dall’Orto: (Milano, 1958), giornalista e scrittore, è un militante del movimento gay dal 1976. Si è occupato per molti anni di storia, cultura e politica gay, lavorando per i mensili gay «Babilonia» e «Pride» (per quest’ultimo in veste di direttore). Ha pubblicato numerosi libri e articoli sulla tematica gay. Oggi scrive soprattutto testi per siti Web d’arte e turismo, e sta lavorando a due libri gay sulla storia d’Italia.

Paola Dall’Orto: (Milano, 1935) ha cofondato nel 1992 e presieduto fino al 2007 l’AGEDO (Associazione genitori di omosessuali), organizzazione di volontariato che aiuta e sostiene le famiglie di omosessuali; è cofondatrice dell’Associazione internazionale EuroFLAG (European Families of Lesbian and Gay Association). Attualmente presiede l’Associazione AGEDO di Verbania.

Alex Grisafi: ha 19 anni e studia al liceo scientifico Leonardo di Brescia. Ha contribuito alla nascita del gruppo giovanile di omosessuali più numeroso d’Italia. Tiene un blog in cui parla di tutto, dall’omosessualità, alla filosofia, alla psicologia.

Anteprima: La profezia del lupo

Marilù Monda
La profezia del lupo-L'eredità dell'ombra

QUATTRO RAGAZZI DIVERSI, UNITI DA UNA PROFEZIA, IN LOTTA CONTRO LE FORZE DEL MALE. UNA NUOVA SAGA FANTASY FIRMATA DA UNA GIOVANE AUTRICE AMERICANA.

«Marilù Monda è un’autrice molto promettente.
Ha una vivida immaginazione, gusto per il fantastico, passione per il lato oscuro della vita. Leggete e tremate!»
PATRICK McGRATH,
autore di Follia

Titolo: La profezia del lupo-L'eredità dell'ombra
Autrice: Marilù Monda
Casa editrice: Piemme Freeway
Prezzo: € 14,90 
Uscita:  29 maggio


Trama: Il Clan dell’Ombra ha conquistato il mondo, seminando caos e distruzione. La salvezza è nascosta fra le righe di una profezia, che allude a quattro Prescelti che non potrebbero essere più diversi. Faloan, l’irruente principe del regno dell’Acqua. Aidan, la malinconica principessa del regno del Fuoco. Derry, un semplice contadino del regno della Terra. E Kyla, una pastorella ribelle del regno dell’Aria. I quattro ragazzi hanno una sola certezza: trovare la Creatura dagli Occhi Verdi, un misterioso guerriero che li accompagnerà nella loro impresa.

Marilù Monda: detta Missi, ha 19 anni e studia filosofia. Nata in Italia ma residente a New York, adora leggere, seguire le serie tv poliziesche ed è curiosa di tutto. I suoi autori preferiti sono C.S. Lewis, J.R.R. Tolkien, Vladimir Nabokov, Stephen King e Philip Roth. Ha scritto questo romanzo quando aveva 17 anni.

martedì 15 maggio 2012

Blog Tour: I custodi della storia indizio n. 7!

Buonasera cari amici avventurieri! Sono qui per postare il settimo indizio per diventare un agente...la meta è vicina! Buona fortuna!


Nell’indizio n. 6, la tua prima vera missione ti porta nella Venezia del 1500 per affrontare un compito pericoloso: entrare in incognita nella cerchia diabolica dei servitori del Principe Zeldt per scoprire l’ultimo, devastante progetto che stanno pianificando.

Una missione rischiosa ma di importanza vitale per tutti: per il futuro del mondo così come lo conosciamo.


La base dei servitori di Zeldt si trova qui a Venezia e per accedere non basta travestirsi, camuffarsi con mantello rosso ed elmo: all’ingresso ti saranno chieste due parole d’ordine, conosciute solo dai loro simili.


Fortunatamente gli amici non ti abbandonano mai e anche se non sono riusciti ad arrivare nel 1500 con te, dal futuro ti suggeriscono la prima parola:


icustodidellastoria@gmail.com


è questa la prima parola-chiave che ti servirà per accedere al malvagio gruppo.


Sulla pagina Facebook dei custodi http://www.facebook.com/ICustodiDellaStoria tra 48 ore troverai l’ultimo indizio che ti permetterà di scoprire qual è la soluzione per la seconda parola-chiave che, se saprai indovinare correttamente, ti permetterà di iniziare la vera, più travolgente missione della tua vita da agente!

lunedì 14 maggio 2012

Anteprima: I due matrimoni

Chrissie Manby
I due matrimoni

Una data, un nome, un destino. Nata il giorno delle nozze tra il principe Carlo e l’amatissima principessa del Galles, Diana è cresciuta in un mondo dorato, coccolata e viziata dai genitori, sempre pronti a esaudire ogni suo desiderio. E ora che è stata fissata la data del matrimonio con il suo Ben, lei ha un unico pensiero in testa: organizzare un evento indimenticabile, grandioso, stupefacente. In una parola, «regale».



Titolo: I due matrimoni
Autrice: Chrissie Manby
Casa editrice: tre60
Pagine: 384
Prezzo: € 9,90 
Uscita:  17 maggio

Trama: Alla soglia dei quarant’anni, Kate non ha mai pensato di sposarsi: troppi impegni lavorativi, troppe cose da fare e, soprattutto, nessun uomo che le abbia davvero fatto palpitare il cuore. Ma adesso è diverso. Prima di tutto, nella sua vita è entrato Ian, una persona generosa e affidabile, che sa metterla sempre a suo agio e che la capisce. Poi c’è la terribile malattia
della madre, cui ormai rimangono pochi mesi di vita. E, forse, è proprio per farle un ultimo regalo che Kate accetta la proposta di matrimonio di Ian. L’importante, però, è che la cerimonia sia sobria e per pochi intimi. In una parola, «semplice».
Diana e Kate, due donne agli antipodi che s’incontrano per caso davanti a un vaporoso abito da sposa, un trionfo di tulle e organza, col corpetto impreziosito da rose ricamate a mano. Il vestito ideale per Diana, troppo appariscente per Kate. Ma il fato, si sa, è capriccioso. Quell’abito principesco, infatti, sembra sia stato disegnato apposta per Kate: uno sgarbo intollerabile per l’ipercompetitiva Diana, che entra così in fibrillazione. Ed è solo l’inizio, perché l’organizzazione dei due matrimoni ha in serbo molte altre sorprese…

Chrissie Manby: nata e cresciuta a Gloucester, vive a Londra. Quando non è impegnata davanti al computer a scrivere nuove storie, ad aggiornare il suo sito (www.chrismanby.co.uk) o a mandare messaggi su Twitter (dove la si trova come @chrissiemanby), cerca ispirazione facendo shopping in sfiziosi negozietti londinesi e prendendosi rilassanti pause in centri benessere. I due matrimoni è il suo primo romanzo pubblicato in Italia.

Booktrailer ufficiale: I custodi della storia

Buonasera ragazzi! Qualche giorno fa vi ho parlato dell'anteprima de I custodi della storia, che trovate qui, oggi vi presento il booktrailer ufficiale. 
Ricordati di passare dal mio blog perchè a giorni vi fornirò un indizio importante ai fini del gioco online a cui potrete partecipare qui: http://www.facebook.com/ICustodiDellaStoria 
Buona visione! 

lunedì 7 maggio 2012

Anteprima: Prima del futuro

Jay Asher, Carolyn Mackler
Prima del futuro

Dal libro... 
Muovo il cursore sullo schermo, disorientata dalla quantità di immagini e parole. Non ho idea di cosa vogliano dire «status» e «richiesta di amicizia».
Poi, appena sotto il banner blu, qualcosa mi dà i brividi. Accanto a una piccola foto di una donna seduta in spiaggia c’è scritto EMMA NELSON JONES.
È sulla trentina, ha i capelli ricci castani e gli occhi marroni. Ho un nodo allo stomaco perché mi sembra una faccia familiare.
Troppo familiare.



Titolo: Prima del futuro
Autrice: Jay Asher, Carolyn Mackler
Casa editrice: Giunti Y
Prezzo: € 12,00 
Uscita:  23 maggio

Trama: E’ il 1996, la velocità di connessione arranca rumorosamente a 56kb, la rete è quasi vuota, è ancora uno strumento per pochi, una sorta di nuova stregoneria tecnologica.
Emma e Josh si conoscono fin da quando erano piccoli, sono sempre stati amici inseparabili, poi Josh ha tentato di baciarla e le cose si sono complicate. è parecchio tempo che non si vedono, ma un giorno Josh si presenta a casa di Emma e le porge imbarazzato un cd rom per connettersi a internet, è arrivato a sua madre come omaggio, ma loro non hanno il computer. Emma invece ha un fiammante pc con Windows 95 e quando riesce finalmente a connettersi accade qualcosa di inspiegabile. Per una strana alterazione nella barriera spazio-temporale appare sullo schermo una misteriosa pagina bianca e blu, con una scritta sconosciuta: facebook. E c’è la foto di una donna sui trent’anni con un volto familiare, troppo familiare. Si è aperto un pericolosissimo portale sul futuro in grado di cambiare, in un’indimenticabile settimana di delirio, il presente, i sentimenti e il destino di Emma e Josh.
Una storia irresistibile che conquisterà chi è nato con facebook e prima di facebook.

Jay Asher è nato ad Arcadia (Los Angeles), ama i libri, suonare la chitarra e scrivere storie per teenager.Con il suo esordio, 13, ha vinto molti premi ed è stato acclamato dalla critica.

Carolyn Mackler è di Manhattan, ama raccontare storie fin da quando aveva quattro anni.
Prima della collaborazione con Jay Asher ha scritto molti romanzi YA di successo.


venerdì 4 maggio 2012

Hunger Games: dal libro al film


Buonasera ragazzi! Come avevo accennato ieri sono andata al cinema per vedere Hunger Games e ho pensato di farvi sapere il mio punto di vista. Chi ha letto la mia recensione del libro (potete trovarla qui) può, così per sommi capi, aver intuito quanto mi sia piaciuto!! :)
Per tale ragione, nonostante mi abbiano messo in guardia sul film, avevo, seppur non altissime, comunque delle aspettative che con mio grande piacere per buona parte sono state soddisfatte. Questo grazie alla scelta di non discostarsi dal libro, infatti quasi tutte le scene sono come me le ero immaginate tanto da rivivere la stessa tensione già vissuta tramite le parole della Collins, per esempio l'esplosione delle provviste l'ho trovata sublime soprattutto perchè si aveva l'impressione di essere la stessa protagonista e avere, come lei, problemi all'udito con tanto di fischi. Devo sottolineare però che, a mio parere, il vero punto forte della trasposizione cinematografica sono gli attori tutti rispondenti per filo e per segno a quelli che erano i personaggi della mia mente a partire dalla stessa Jennifer Lawrence che, oltre ad essere perfetta nel ruolo, recita magnificamente. Pochi gli effetti speciali ma quei pochi sono ben fatti e ben congegnati. L'unico punto a sfavore l'ho trovato nella parte finale: troppo scialba, frettolosa e poco rispondente al libro. Scene tagliate o messe un pò a casaccio come se non si aspettasse altro che chiudere e andare a casa. Mi ha deluso soprattutto perchè è dal finale che nel libro si desume molto, per esempio per quanto riguarda la scena degli Ibridi ho ritenuto superficiale non accennare al fatto che essi avessero le fattezze dei partecipanti eliminati. Posso quindi affermare che il film mi è per buona parte piaciuto e se dovessi assegnarli un voto gli darei un 7 e mezzo. Peccato per il finale e per il poco successo che sta avendo in Italia.

Oggi in libreria: La chimera di Praga

Laini Taylor
La chimera di Praga


Titolo: La chimera di Praga
Autrice: Laini Taylor
Casa editrice: Fazi
Pagine: 387
Prezzo: € 14,90 
Uscita:  4 maggio

Trama: Karou ha 17 anni, è una studentessa d’arte e per le strade di Praga, la città dove vive, non passa inosservata: i suoi capelli crescono di un naturale blu acceso, la sua pelle è ricoperta da un’intricata filigrana di tatuaggi e parla una straordinaria quantità di lingue. Spesso scompare per giorni, e nessuno sospetta che durante quelle assenze vada in giro per il mondo a compiere missioni per Sulphurus, il demone chimera che l’ha adottata alla nascita. Karou non sa nulla delle proprie origini, né possiede ricordi dei suoi veri genitori, e una strana sensazione di vuoto, di memoria perduta agita i suoi pensieri e i suoi sogni senza mai abbandonarla. Così la sua quotidianità praghese, dominata dalla passione per il disegno, è intervallata da improvvisi ed esotici viaggi che la conducono fin dentro i più fumosi vicoli della medina di Marrakesh. Chi è dunque questa giovane e talentuosa avventuriera? Quale mondo si cela in quei disegni di corpi metà animali e metà umani che costellano i suoi fogli? Arriverà una guerra, spietata e senza tempo, a svelare la natura di Karou e della sua famiglia e a farle conoscere il vero amore, tanto passionale quanto contrastato.

Anteprima: Il canto della rivolta

Dopo avermi parlato ampiamente del primo capitolo della trilogia Hunger Games, nella recensione che potete trovare qui, sono felice di annunciarvi che il 15 maggio uscirà in libreria il terzo libro intitolato Il canto della rivolta.


Suzanne Collins
Il canto della rivolta


Titolo: Il canto della rivolta
Autrice: Suzanne Collins
Casa editrice: Mondadori 
Pagine: 432
Prezzo: € 17,00 
Uscita:  15 maggio

Trama: Contro tutte le previsioni, Katniss è sopravvissuta agli Hunger Games per la seconda volta. Ma anche se ora è lontana dall’arena sanguinaria, non può dirsi salva. Capitol City è molto arrabbiata. Capitol City vuole vendetta. E chi è destinato a pagare per i disordini? Katniss, ovviamente, la Ragazza di fuoco. Come se non bastasse, il Presidente Snow tiene a precisare che ormai tutti sono in pericolo, nessuno escluso: la famiglia di Katniss, i suoi amici più cari, tutti gli abitanti del Distretto 12. Ora che la scintilla si è trasformata in un ardente fuoco di rivolta, alla Ghiandaia Imitatrice non resta che spiccare il suo volo verso la libertà...

Suzanne Collins: nasce nel 1962 in Connecticut, dove attualmente vive con il marito, due figli e due gatti. Nel 1991 inizia la sua carriera scrivendo sceneggiature per programmi televisivi per bambini, ma raggiungerà l’apice del successo solo grazie alla trilogia The Hunger Games.

giovedì 3 maggio 2012

In libreria: Sacré Bleu

Christopher Moore 
Sacré Bleu

Lo spirito della Parigi fin de siècle e dell’Impressionismo in una storia di intrighi, passione, arte, ragazze can-can e assenzio nel nuovo romanzo di Christopher Moore.


Titolo: Sacré Bleu
Autore: Christopher Moore
Casa editrice: Elliot 
Pagine: 320
Prezzo: € 18,50 
Uscita:  3 maggio

Trama: Il titolo del romanzo si ispira al preziosissimo color azzurro, ricavato dai lapislazzuli d’Oriente e utilizzato nell’arte sacra per ornare gli abiti della Madonna. Ambientato a Parigi nel 1880, ne è protagonista Lucien, fornaio e figlio di fornai, ma deciso ad abbandonare farine e impasti per diventare pittore – il sogno di suo padre, amico e protettore di artisti poveri e affamati di nome Renoir, Monet, Pissarro, Cézanne… Anche Lucien dipinge – e ha come “spalla” d’eccezione nel romanzo niente meno che un certo Toulouse-Lautrec – e la sua musa è la bella Juliette dagli occhi color del cielo, che lo pianta in asso salvo ricomparire dopo due anni e mezzo di misteriosa assenza dalla sua vita. Al fianco della ragazza, un venditore di colori, dietro la cui misteriosa apparizione si celano enigmi e retroscena sconvolgenti: la sparizione dell’azzurro da certi capolavori rinascimentali, o il misterioso suicidio – o forse omicidio? – di Vincent Van Gogh…
Dopo il Vangelo e Re Lear, Christopher Moore ci regala la sua rilettura di un momento fondamentale della storia dell’arte e della modernità nel suo complesso, frutto di tre anni di ricerche che lo hanno portato in Francia e in Italia, in un capolavoro di umorismo e riflessioni su quanto di più profondo muove gli esseri umani: la passione, sotto qualsiasi forma essa si manifesti.  


CHRISTOPHER MOORE: Nato a Toledo in Ohio, vive a San Francisco. È autore di dodici romanzi, molti dei quali sono best seller negli Stati Uniti, in Inghilterra, Francia, Germania e Giappone. In Italia sono usciti Un lavoro sporco, Il Vangelo secondo Biff, Suck!, Fool, Sesso e lucertole a Melancholy Cove e Demoni. Istruzioni per l’uso, tutti pubblicati da Elliot Edizioni. Ha vinto numerosi premi tra cui il prestigioso Quill Award per due volte consecutive. Il suo sito internet è chrismoore.com.

Anteprima: I custodi della storia...e scopri come diventare un agente!


Damian Dibben
I custodi della storia


UN GRANDE LANCIO ONLINE PER UN NUOVO, AVVENTUROSO FANTASY IN VIA DI PUBBLICAZIONE IN 30 PAESI! 
Esce il 17 maggio per la Corbaccio...

Immagina di aver perso la tua famiglia
Non solo nello spazio, ma anche nel tempo…



Trama: I genitori di Jake Djones sono scomparsi: potrebbero trovarsi in qualsiasi punto del tempo e dello spazio. Perché alcuni membri della famiglia Djones custodiscono un segreto incredibile: fanno parte dei Custodi della Storia, una società segreta che viaggia attraverso i secoli per impedire a nemici diabolici di mescolare le epoche e farne addirittura sparire alcune.
Alla ricerca dei suoi, Jake si trova catapultato dalla Londra del terzo millennio alla Francia dell’Ottocento alla Venezia del Cinquecento e si ritrova infine a Punto Zero, il quartier generale della società dove conosce un gruppo di straordinari agenti e viene a sapere della famiglia Zeldt e dei suoi piani per distruggere il mondo così come lo conosciamo…

Il passato è in pericolo
Solo Jake Djones può salvarlo!

Dal primo capitolo “La scala segreta”:
«La notte in cui Jake Djones scoprì che i suoi genitori si erano perduti in qualche punto imprecisato della storia fu la più tempestosa mai registrata. Era dal lontano e dimenticato uragano del 1703 che a Londra non si vedeva un tempo simile, con scrosci di pioggia di quell’intensità e venti tanto impetuosi.Sul Tower Bridge, al centro esatto del fortunale, una vecchia Bentley blu scuro attraversava con qualche incertezza le acque rigonfie del Tamigi diretta alla sponda nord. Aveva gli abbaglianti accesi e i tergicristalli che lavoravano alla massima velocità sotto l’accecante cortina di pioggia.Seduto nervosamente sul grande sedile posteriore in pelle c’era una ragazzo di quattordici anni con la carnagione olivastra, i capelli neri e ricci e occhi intelligenti e coraggiosi. Il ragazzo portava l’uniforme di scuola: giacca blu, pantaloni neri e scarpe di pelle piuttosto malconce. Accanto a lui la sua vecchia cartella, colma di libri e quaderni. Nella targhetta consunta era impresso a lettere dorate il nome, Jake Djones.I grandi occhi castani di Jake esaminavano le due figure oltre il vetro, sul sedile anteriore. A sinistra era seduto un signore alto e sdegnoso, con un serioso completo nero e un cappello a cilindro, a destra l’autista in uniforme. I due confabulavano sottovoce, ma Jake non avrebbe comunque potuto sentire cosa si dicevano per via del vetro.Mezz’ora prima i due sconosciuti lo avevano rapito.»
Il Teaser...

DIVENTA UN AGENTE!
Tu stesso puoi diventare un agente dei Custodi: partecipa al gioco online e prendi parte alla missione!
Chiunque potrà viaggiare nel tempo partecipando al gioco che sarà attivo su Facebook http://www.facebook.com/ICustodiDellaStoria/app_367857983250536 dal 3 al 16 maggio.
8 indizi (uno nuovo ogni 48 ore) ti guideranno lungo la tua missione: risolvendo esattamente i giochi e gli indovinelli andrai avanti nella gioco, ma… ATTENZIONE!
È una corsa contro il tempo: solo uno potrà diventare l’Agente. Come? Vieni su Facebook e scoprilo.
Per scoprire l’affascinante mondo di “I Custodi della storia” visita la fan page www.facebook.com/icustodidellastoria e il sito ufficiale www.icustodidellastoria.com: tanti contenuti speciali in arrivo! Conosci i protagonisti, scopri i trucchi del mestiere e tutto l’universo dei viaggiatori del tempo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...