.

.

venerdì 30 novembre 2012

In libreria con Elliot


Christopher Moore
Uno stupido angelo

Titolo: Uno stupido angelo
Autore: Christopher Moore
Casa editrice: Elliot
Pagine: 256
Prezzo: € 16,50



Trama: Natale sta arrivando e gli abitanti del piccolo villaggio di Pine Cove in California sono impegnatissimi a far acquisti, impacchettare regali, decorare la casa e inghirlandare alberi, immersi nello spirito gioioso della festa. Ma non tutti hanno il cuore lieto e, fra questi, c’è il piccolo Joshua. A rattristare il bambino è la convinzione che quest’anno non riceverà regali, dal momento che ha visto con i suoi occhi Babbo Natale ricevere un colpo di pala e stramazzare a terra. Per questo, da quel momento, la sua unica preghiera è: “Ti prego, Babbo Natale, torna dal regno dei morti!”. E si sa, per quanto impossibili, a volte i desideri dei bambini vengono accolti in paradiso; in questo caso quello di Joshua viene intercettato dall’arcangelo Raziel, che non è certo l’angelo più sveglio nel regno dei cieli. Spinto dall’euforia per la missione che deve compiere, l’arcangelo dà inizio a una serie di eventi che getteranno i residenti di Pine Cove dritti nel caos, culminante nella festa di Natale più esilarante e terrorizzante che la città abbia mai visto. È il Natale secondo Moore, grottesco e cattivello al punto giusto, qui presentato ai lettori italiani in versione integrale con un nuovissimo capitolo aggiunto dall’autore.

Christopher Moore: Nato a Toledo nel 1957, è cresciuto a Mansfield (Ohio) e ha frequentato la Ohio State University e in seguito il Brooks Institute of Photography di Santa Barbara (California). Lo stile narrativo di Moore coniuga l’umanesimo di John Steinbeck, uno dei suoi autori preferiti, con l’ironia tipica di Kurt Vonnegut e Douglas Adams. Tutti i diritti degli scritti di Moore sono stati acquisiti o perlomeno opzionati da parte di produttori cinematografici. Dal giugno 2006, Moore si è stabilito a San Francisco, dopo aver vissuto per qualche anno sull’isola di Kauai, nell’arcipelago delle Hawaii. Dello scrittore californiano, Elliot ha già pubblicato Un lavoro sporco, Il vangelo secondo Biff, Sesso e lucertole a Melanchovly Cove, Suck!, Fool, Demoni. Istruzioni per l’uso e Sacré Bleu.
Il suo sito è www.chrismoore.com 

Jonathan Harvey
Tutti i miei desideri

Titolo: Tutti i miei desideri
Autore: Jonathan Harvey
Casa editrice: Elliot
Pagine: 442
Prezzo: € 17,50 


Trama: Cosa accade quando la ragazza “della porta accanto” diventa improvvisamente una star della televisione? Jodie McGee è cresciuta a Liverpool nel culto della serie tv Acacia Avenue. Insieme alla mamma e all’amatissimo fratello minore Joey, non se ne è mai persa una puntata, sognando di poter un giorno far parte del cast. Anni dopo, incredibilmente, la sua vita sembra regalarle quello che ha sempre voluto: è ormai una celebrità della serie nel ruolo di Suor Agatha, con una nomination al più ambito premio televisivo, e in più vive una bellissima storia d’amore. Solo che, all’improvviso, una dopo l’altra iniziano a capitarle le situazioni più assurde e tutto ciò in cui Jodie credeva, tutti i suoi sogni, in un attimo vengono distrutti. Sola, disillusa e senza lavoro, Jodie cerca di rimettere in piedi la sua vita e, tra nuovi amori e nuove esperienze, bislacche quanto importanti, riuscirà alla fine a capire chi è e quali sono i suoi veri desideri. Comico, coinvolgente, brillante e mai scontato, Tutti i miei desideri è l’esordio narrativo di uno dei più famosi e apprezzati commediografi inglesi, che riesce a tracciare con profondità e tenerezza la complessità, le contraddizioni e la forza di una donna di oggi.

Jonathan Harvey: nato a Liverpool nel 1968, è uno degli scrittori di teatro e televisione più amati e apprezzati in Inghilterra. Vincitore di numerosi e prestigiosi premi, è autore di alcune tra le più fortunate serie di fiction della tv inglese come Love Junkie, Gimme Gimme Gimme, Beautiful Thing e Coronation Street. Tutti i miei desideri è il suo primo romanzo, in uscita ad agosto in Inghilterra e già scelto come lettura dell’estate da librerie e giornali.


Paul Torday
Il destino di Hartlepool Hall


Titolo: Il destino di Hartlepool Hall
Autore: Paul Torday
Casa editrice: Elliot
Pagine: 250
Prezzo: € 18,50 


Trama: Ed Hartlepool, quinto marchese di Hartlepool, non apre mai le lettere, a meno che non siano inviti a party esclusivi. Dal Sud della Francia, dove si è rifugiato dopo la morte del padre (per non dover incorrere in quella cosa noiosa e volgare che è pagare le tasse di successione), usa il computer soltanto per giocare a poker on-line. Un giorno, però, due missive attraggono casualmente la sua attenzione: la prima è di Horace, il maggiordomo di Hartlepool Hall, che lo avverte dell’arrivo di una certa Lady Alice, che si è insediata in casa senza fornire troppe spiegazioni; la seconda dal suo commercialista che gli consiglia vivamente di tornare in Inghilterra. Al suo rientro, Ed viene a conoscenza del fatto che suo padre non gli ha lasciato in eredità solo la tenuta, ma anche un debito spropositato con il fisco. Nel frattempo la misteriosa Lady Alice non sembra avere alcuna intenzione di andarsene. Sempre più oberato dai debiti, decide di vendere Hartlepool Hall e farne un resort di lusso con tanto di mini appartamenti e campo da golf. Ma quale sarà il destino della tenuta? E chi è davvero la stravagante Lady Alice?

Paul Torday: nato nel 1946 in Inghilterra, ha esordito nel 2007 con il romanzoPesca al salmone nello Yemen, best seller tradotto in ventiquattro paesi, pluripremiato e portato sul grande schermo nel 2012 da Lasse Hallström. Tra gli altri suoi romanzi ricordiamo L’irresistibile eredità di WilberforceLa ragazza del ritratto e Vita avventurosa di Charlie Summers, tutti pubblicati in Italia da Elliot Edizioni.

giovedì 29 novembre 2012

Novembre con Piemme


Gin Phillips
Cacciatori di stelle cadenti

Titolo: Cacciatori di stelle cadenti
Autrice: Gin Phillips
Casa editrice: Piemme
Pagine: 373
Prezzo: € 16,50 

Trama: Nella vita di Ren, suo fratello Scott è sempre stato una presenza costante: a volte impalpabile come una canzone nel vento, inafferrabile come una stella cadente; a volte netta e distinta come un’immagine allo specchio. Come il viso di un ragazzo che avrà per sempre diciassette anni: l’età che aveva Scott quando è mancato in un incidente d’auto. Da quel giorno, Ren non ha mai smesso di sentirlo accanto, di parlargli. Di vederlo. E col tempo, diventata archeologa, si è accorta di avvertire intorno a sé anche altre presenze: anime di quei mondi scomparsi che lei cerca di riportare alla luce, di salvare dall’oblio ricomponendoli pezzo dopo pezzo. Sono voci e visioni che la guidano nelle sue ricerche, fino a condurla a un passo da una scoperta fondamentale per la sua carriera, ma che contemporaneamente la allontanano dalla realtà. Mentre affonda le mani nella terra, Ren sogna di attraversare i secoli a ritroso e sparire, almeno per un istante, in quelle antiche esistenze. E intanto è sempre più distaccata, chiusa in se stessa, incapace di ricambiare sentimenti profondi, di aprirsi agli altri. Di raccontare quel dolore che ha segnato irrimediabilmente lei e la sua famiglia.Fino a quando incontra Silas: il primo uomo che sembra riuscire a incrinare quella corazza, la barriera che lei ha innalzato tra sé e il mondo. In lui, Ren scorge la possibilità e la tentazione di un amore vero. E capirà che forse c’è solo un modo per non perderlo: abbandonare i fantasmi del passato e vivere finalmente nel presente.

Gin Phillips: È l’autrice del romanzo La notte ha occhi curiosi, vincitore del Barnes and Noble Discover Prize. Vive a Birmingham, in Alabama.

Mia March
Il club di Meryl Streep

Titolo: Il club di Meryl Streep
Autrice: Mia March
Casa editrice: Piemme
Pagine: 378
Prezzo: € 17,50 

Trama: Se l’avesse visto in un film, Isabel avrebbe forse pensato che, qualunque sorpresa ti riservi la vita, bella o brutta che sia, vale comunque la pena di scoprire dove ti porterà. Peccato che a sperimentarlo sulla propria pelle sia difficile mantenere questo distacco zen. Così, il giorno in cui scopre che suo marito ha un’altra, Isabel sente il mondo crollarle addosso. Anche June, sua sorella, ha imparato col tempo a far prevalere l’ottimismo. Madre single di un bambino di sette anni, ha trovato il modo di far funzionare quella famiglia un po’ particolare. Ma quando le comunicano che la libreria in cui lavora è in procinto di chiudere, e il piccolo Charlie esprime il desiderio di conoscere il papà, vecchi fantasmi tornano a farle visita. Con quale spirito Isabel e June potranno presentarsi da zia Lolly, nella sua locanda sulle coste del Maine, ora che inaspettatamente le ha convocate per dare loro un annuncio importante? Quell’affascinante dimora, che in fondo è l’unica vera casa che abbiano mai avuto, porta con sé ricordi dolorosi e da cui hanno entrambe cercato di prendere le distanze. Solo Kat, la cugina con cui sono cresciute, non si è mai allontanata da quei luoghi, coltivando la sua passione per la pasticceria e aiutando Lolly a mandare avanti l’attività. Ora che la vita sembra voler far di tutto per riavvicinarle, le quattro donne avranno bisogno di un aiuto per sciogliere il gelo che negli anni si è insinuato tra loro. Sarà l’appuntamento del venerdì sera con i film interpretati da Meryl Streep, l’attrice preferita di Lolly, a portarle finalmente ad aprirsi, condividendo i propri segreti più intimi, e a scoprire che cosa desiderano davvero.

Mia March: Vive in una piccola cittadina del Maine dove ha ambientato il suo primo romanzo, Il club di Meryl Streep. Molto conteso dagli editori italiani, il libro è in corso di pubblicazione in 20 paesi. Uscito a giugno negli Stati Uniti, è stato segnalato da «USA Today» tra i libri imperdibili dell’estate.

Michael Connelly
La svolta

Titolo: La svolta
Autore: Michael Connelly
Casa editrice: Piemme
Pagine: 372
Prezzo: € 19,90 

Trama: Mickey Haller, avvocato della difesa da vent’anni, riceve dal procuratore della contea di Los Angeles l’insolita richiesta di guidare l’accusa in un caso di omicidio. Il presunto assassino, Jason Jessup, dopo ventiquattro anni trascorsi in carcere con l’accusa di aver ucciso una ragazzina, sta per essere scagionato grazie a un recente esame del DNA. Convinto invece della sua colpevolezza, Haller accetta l’incarico, ma vuole accanto a sé il detective Harry Bosch, per trovare le prove che consegnino definitivamente alla giustizia il criminale. Ma il compito è tutt’altro che facile e il loro cammino è intralciato da un’infinità di ostacoli: Clive Royce, l’avvocato difensore di Jessup, abilissimo manipolatore, lo stesso Jessup, che li sfida di continuo, sicuro com’è di cavarsela, e soprattutto una testimone in fuga, che si è lasciata alle spalle l’atroce vicenda e ha fatto perdere le sue tracce. Insieme i due si battono per far luce su un crimine che non può restare impunito e per incastrare l’assassino prima che colpisca di nuovo, prendendo di mira ciò che hanno di più caro. Perché entrambi, al momento, hanno una sola certezza: che il killer ucciderà ancora.

Michael Connelly: Negli Stati Uniti è una star, tanto che il «New York Times» gli tributa sempre il massimo degli onori, con il primo posto in classifica per ogni suo nuovo thriller. L’Italia lo ha accolto con grande entusiasmo fin dal suo primo libro, La memoria del topo: qui fa la sua comparsa il detective Harry Bosch, indimenticabile protagonista di 16 dei suoi romanzi, tra cui Il ragno, vincitore nel 2000 del Premio Bancarella. Da Debito di sangue è stato tratto il film diretto e interpretato da Clint Eastwood. Con Il Poeta, uno dei suoi libri più amati, crea il personaggio di Jack McEvoy, il reporter di nera che ritroviamo ne L’uomo di paglia. Avvocato di difesa e La lista invece ruotano intorno a un nuovo, riuscitissimo protagonista, l’avvocato Mickey Haller, che nel film The Lincoln Lawyer ha il volto di Matthew McConaughey.Tra le presenze eccellenti di due edizioni del Festivaletteratura di Mantova, nel 2010 Connelly è stato ospite d’onore al Noir in Festival di Courmayeur, dove ha ricevuto il Raymond Chandler Award. Quest’anno è tornato in Italia per partecipare a Letterature, il Festival internazionale di Roma. La svolta è il suo 22 thriller.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...