.

.

martedì 19 novembre 2013

Recensione: Lady Susan (Sono tornataaaaaaa!)


Recensione:

Buongiorno ragazzi!! Lo so, lo so...è da giugno che non pubblico nulla, ma impegni vari e un blocco del lettore durato più di tre mesi "dovrebbe giustificare" (almeno un pochino?!?) la mia assenza. Per fortuna da ottobre questo blocco ha smesso di attanagliarmi e chi se non la mia amata Jane Austen ha potuto contribuire a tale risultato? 


E' proprio di una delle sue opere di gioventù, "Lady Susan", che mi accingo a parlarvi.
L'ho comprato a scatola chiusa, a prescindere dal prezzo, non sapendo si trattasse di un romanzo interamente epistolare. Per quel che mi riguarda questo genere di romanzo è un pò più complesso da scrivere poichè l'interesse del lettore lo si deve catturare sin dalle prime lettere soprattutto se a comporlo ne sono solo una quarantina. Poteva Jane Austen non riuscire nell'impresa? Certo che no! 

La sua ironia, la sua penna tagliente e il suo spirito critico descrivono in poco più di un centinaio di pagine l'antieroina perfetta. Intelligente, caparbia, perspicace, furba, bella e calcolatrice come pochi, Lady Susan è la moglie e la madre che nessuno si augurerebbe di avere, il suo potere persuasivo la porta ad essere osannata dai più e condannata dai pochi che riescono a cogliere il suo vero essere. Posso affermare che nonostante conoscessi la sua vera natura anch'io tifavo per lei e per il suo successo, pur essendo consapevole che quanto si appropinquasse a compiere fossero azioni spregevoli e disoneste.

Le lettere sembrano essere dei veri e propri dialoghi, rendono il romanzo dinamico e fluente, mai un momento statico o di noia. Austenani infervorati e non fatevi ammagliare da Lady Susan e dalla scrittura sempre impeccabile della Austen.

3 commenti:

Jaqueline ha detto...

Da leggere al più presto! :)
Bella recensione! E bentornata!!! :D

saetta9 ha detto...

Si Jacqueline recuperalo quanto prima :) Grazie mille!! :)

Cristina Lee ha detto...

Acc lo volevo comprare ma avevo sentito dei pareri negativi al riguardo! La tua recensione mi ha fatto cambiare idea, infondo Jane Austen è sempre Jane Austen!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...